6 dicembre 2016

Calcio – Juniores Provinciale, Racing Club, Cipriani: “Col G. Castello per tornare a vincere”

La Juniores provinciale del Racing Club ha osservato il turno di riposo che le ha imposto il calendario. La squadra di mister Massimo Cipriani se la vedrà ora tra le mura amiche della Pineta dei Liberti contro il G. Castello, squadra che ha collezionato finora due punti in più rispetto al Racing. Il gruppo di Cipriani è momentaneamente ottavo con sette punti in cinque partite, anche se il tecnico ritiene che la squadra avrebbe meritato di più. «Nelle precedenti partite non siamo stati molto fortunati, alcuni episodi ci hanno negato di conquistare punti utili per migliorare la nostra attuale classifica. Mi viene in mente la gara con l’attuale capolista Virtus Divino Amore in cui abbiamo perso 2-0 subendo la seconda rete nel finale e rimanendo in partita fino all’ultimo». Sul match che attende i suoi ragazzi, il pensiero di Cipriani è elementare. «Mi aspetto di vincere dopo questo turno di riposo anche per riscattare alcuni risultati non positivi. Sinceramente ancora non riesco a farmi un’idea di dove può arrivare questo gruppo, bisognerà aspettare qualche altra partita per capire il valore della nostra squadra e conseguenzialmente le nostre ambizioni. Questi ragazzi hanno un’età particolare e bisogna prenderli con le giuste misure: la squadra è nuova e dunque serve un po’ di tempo per trovare i giusti equilibri. Sappiamo che c’è da lavorare». Qualche elemento della Juniores, comunque, si è già inserito nel giro della prima squadra che milita nel girone C di Promozione. «Il capitano Baldazzi, ma anche Accardo e Siroti stanno facendo capolino coi grandi allenati da mister Petrelli. D’altronde quello è il nostro obiettivo principale: cercare di far crescere questi ragazzi e renderli il prima possibile disponibili per stare con la nostra prima squadra. Non è un caso – conclude Cipriani – che facciamo anche una seduta a settimana insieme alla Promozione e che mister Petrelli segue costantemente questo gruppo».