6 dicembre 2016

Cisterna di Latina – PLUS, con “Open Cisterna” la mobilità diventa “intelligente”

Cinque grandi pannelli led installati sugli ingressi del centro urbano informeranno in tempo reale su code, parcheggi, incidenti, trasporto pubblico. Evitare un rallentamento o un blocco del traffico, sapere dove è disponibile un parcheggio ed altro sulla mobilità e non solo presto sarà possibile grazie all’intervento “Open Cisterna” nell’ambito del PLUS.
Cinque grandi pannelli led, in corso di installazione in altrettanti punto d’ingresso al centro urbano, daranno indicazioni specifiche per area su viabilità, parcheggi, linee di trasporto pubblico, incidenti, manifestazioni in corso o programmate, e quant’altro possa facilitare il cittadino nella fruizione dei servizi disponibili.
Il “Mobility Management” è uno degli innovativi sistemi di ICT (Information & Communications Technology) di cui la città si sta dotando all’interno dell’intervento “Open Cisterna” che prevede inoltre la realizzazione di una rete di wifi pubblico e isole ecologiche ad alto contenuto di tecnologia.
I cinque grandi pannelli a messaggio variabile, che potranno essere pilotati autonomamente per riportare indicazioni specifiche per quell’area, segnaleranno eventuali blocchi o rallentamenti presenti sulla viabilità, consiglieranno sulla scelta del parcheggio, utilizzando i dati raccolti da un sofisticato sistema di telecamere.
Il sistema informativo comunale di rilevazione, gestione e monitoraggio di parametri di mobilità è finalizzato principalmente a ottimizzare i servizi di trasporto pubblico, incentivare la riduzione dell’uso dei veicoli privati e monitorare i dati del traffico al fine di individuare punti di criticità, in termini di congestione, sicurezza, concentrazione di emissioni e poter programmare e definire gli interventi di miglioramento.
Il sistema di Mobility Managment è composto da una rete di sensori (telecamere, rilevatori gps), un centro di elaborazione (hardware e software installato presso la sede comunale, C.O.CO) e un insieme di dispositivi di comunicazione (pannelli a messaggio variabile, portale web e invio sms).
Lo stato della viabilità, quindi, verrà rilevato dai tempi di percorrenza di alcuni veicoli circolanti dotati di gps e dalla lettura dei passaggi attraverso i cinque portali. Il monitoraggio dei flussi di traffico tramite gps e telecamere, permetterà di conoscere posizione e tempi di attesa dei mezzi di trasporto pubblico, elaborare dati sul traffico e sull’incidentalità stradale, con visualizzazione in tempo reale dei segmenti più o meno congestionati e produrre puntuali statistiche aggiornate su traffico giornaliero, traffico orario medio, anche per classi di veicoli.
I dati raccolti, inoltre, saranno alla base della definizione di strategie per la gestione della mobilità d’area, anche attraverso un piano degli spostamenti casa-lavoro che potrà vedere interessate le aziende locali.
Il nuovo sistema si integra inoltre con quello di videosorveglianza già operante nel territorio comunale  e dotato di sedici telecamere e una centrale operativa presso il comando di Polizia Municipale. Complessivamente si arriverà quindi a ben trentasei telecamere attive, con la possibilità di ulteriori future estensioni della rete di rilevazione.
About Giovanni Soldato 2960 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.