10 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, Garozzo sesto in Coppa del Mondo, sugli scudi anche la Pappone negli Under 17

Week-end di importanti impegni internazionali per gli atleti del Frascati Scherma. A Tokyo (Giappone) e Saint Maur (Francia) si sono tenute le prove di Coppa del Mondo di fioretto maschile e femminile. In terra nipponica, è stata sicuramente molto buona la prestazione di Daniele Garozzo (nella foto di Augusto Bizzi) che ha confermato una volta di più il suo spessore. Partito dal tabellone principale, l’atleta siciliano del Frascati Scherma ha eliminato nell’ordine il francese Mourrain (15-10), il giapponese Matsuyama (15-7), l’impronunciabile russo Akhmatkhuzin (15-13), per poi essere fermato nei quarti di finale dal fortissimo statunitense Massialas, impostosi per 15-9. Tra gli uomini buona anche la prova di Damiano Rosatelli, approdato fino agli ottavi di finale e poi eliminato dallo stesso Massialas che si è imposto per 15-12, mentre si sono fermati nei turni precedenti sia Luca Simoncelli (che ha perso contro il coreano Lee per 15-13 concludendo al 51esimo posto), sia Valerio Apromonte che è stato sconfitto dal connazionale Avola al termine di un incontro estremamente combattuto (15-14) e ha così chiuso al 55esimo posto. Tra gli atleti stranieri tesserati per il club tuscolano va segnalato il positivo 20esimo posto dello spagnolo Llavador, eliminato dal russo Akhmatkhuzin proprio prima dello scontro “in famiglia” con Garozzo, mentre il brasiliano Toldo ha concluso al 114esimo. Va segnalato, inoltre, che lo stesso Garozzo ha partecipato alla prova a squadre assieme a Baldini, Cassarà e Avola ottenendo un modesto sesto posto e fermandosi nei quarti di finale al cospetto della Cina.
Nella prova femminile, disputata in Francia, il miglior risultato è di Carolina Erba che ha raggiunto la 15esima posizione, stoppata negli ottavi di finale dalla coreana Jeon (13-15). Meno brillanti le prestazioni di Valentina De Costanzo (61esima) e Camilla Mancini (68esima), mentre la brasiliana Tais Rochel si è fermata in 88esima posizione.
Buone notizie, infine, sono arrivate anche da Moedling (Austria), dove Arianna Pappone ha conquistato un bel quinto posto nel Circuito Europeo Under 17: la giovane fiorettista è stata fermata ai quarti di finale dalla nipponica Ueno per 15-6, mentre si sono fermate in precedenza Lucrezia Grimaldi (29esima), Serena Puglia (44esima) e Giulia Spina (87esima).