11 dicembre 2016

Ladispoli – Al via il rimborso dei testi scolastici

 

L’Amministrazione comunale di Ladispoli rende noto che presso l’Ufficio relazioni con il pubblico e sul sito comunale (www.comune.ladispoli.rm.gov.it) è disponibile la modulistica per l’ammissione ai contributi riguardanti la fornitura totale o parziale dei libri di testo per l’anno scolastico 2015-2015. Possono accedere al contributo gli studenti residenti nel territorio comunale, il cui Isee del nucleo familiare non sia superiore a 10.632,93 euro, che nell’anno scolastico 2015-2016 frequentano gli istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari oppure il 1° e il 2° anno dei percorsi sperimentali dell’istruzione e formazione professionale che non beneficiano già della gratuità del libri di testo. “La domanda – ha detto l’assessore alle Politiche sociali, Roberto Ussia – potrà essere presentata da uno dei due genitori o dalla persona che esercita la potestà genitoriale o dallo studente, se maggiorenne, allegando l’attestazione Isee riferita all’anno 2014, il certificato di frequenza scolastica o autocertificazione sostitutiva, copia del documento di identità del soggetto richiedente che firma l’istanza di contributo e la documentazione giustificativa delle spese effettivamente sostenute dalle famiglie per l’acquisto dei libri di testo (le fatture e le ricevute fiscali devono essere presentate in originale)”. La domanda, corredata dalla documentazione, deve essere presentata all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, dal genitore o dallo studente, se maggiorenne, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno venerdì 27.11.2015.Per maggiori informazioni www.comune.ladispoli.rm.gov.it.

About Ruggero Terlizzi 2881 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it