8 dicembre 2016

Calcio – Juniores Regionale, Casilina, Ruperto: “Dopo le prime sei giornate capiremo il valore della squadra”

La Juniores regionale della Libertas Casilina è ormai pronta per l’esordio in campionato. La squadra di mister Francesco Ruperto giocherà un’ultima amichevole domani sul campo di Lunghezza e poi conterà le ore che la dividono dal debutto ufficiale in casa del Palestrina. «La squadra sta lavorando molto – dice Ruperto – Dal 2 settembre ci siamo allenati praticamente tutti i giorni, fatta eccezione per i week-end. Ho a disposizione un gruppo numeroso, ma al tempo stesso con alcuni elementi di qualità. Certo, ci sono tanti ragazzi nuovi e dunque c’è bisogno di un certo periodo per conoscersi e diventare squadra, ma speriamo che il processo venga completato in fretta». A proposito del primo avversario in campionato, Ruperto fornisce le sue impressioni. «In realtà sappiamo solo che l’anno scorso, con la prima squadra in serie D, il Palestrina aveva una Juniores nazionale. Non sappiamo se sono rimasti tanti elementi del vecchio gruppo, ma certamente si tratterà di una buona squadra. Noi, però, siamo abituati a guardare in casa nostra e cercheremo di dare il massimo per uscire dal campo con un risultato positivo». Ruperto ha instaurato sin da subito un ottimo rapporto con l’allenatore della prima squadra Damiano Casarola. «Direi che questo è un aspetto fondamentale per la buona gestione di questi ragazzi. Con Damiano ci confrontiamo su tutto e mi auguro che si possa continuare con questo spirito collaborativo per tutta la stagione». In molti giurano che la Libertas Casilina potrà essere una delle candidate alla zona di vertice. «Per capire il reale valore delle squadre del nostro girone, che sulla carta è tosto perché presenta formazioni che hanno una prima squadra in categorie molto importanti tipo l’Eccellenza, bisognerà attendere cinque o sei partite. Solo dopo – conclude Ruperto – potremmo sbilanciarci un po’».
Intanto non è stata positiva la “prima” della Promozione: l’Unipomezia si è imposta 5-0 sugli uomini di Casarola che ora sono chiamati a ben altra prestazione nell’esordio casalingo in campionato contro la Vivace Grottaferrata.