10 dicembre 2016

Beach soccer – Noname e Freedom protagoniste al Tirreno Beach Soccer

Si sono concluse domenica le prime due giornate del Tirreno Beach Soccer, unica tappa nel Lazio del circuito nazionale Supereight in scena ad Anzio presso lo stabilimento Tirrana.

Grande spettacolo in campo e di pubblico sia sabato che domenica per un torneo dall’elevato tasso tecnico “Il più alto da cinque edizioni a questa parte” come ha sottolineato uno degli organizzatori, Antonio Mellone. Nel girone A grande protagonista è stato il Noname Team (campione di Italia Challenger due anni fa) che ha vinto entrambe le partite del suo raggruppamento contro Real Beach (5- 1) e Professione Impresa (5-3).

Altra squadra a punteggio pieno è Freedom che nel girone D ha battuto all’esordio Le Riserve Cupga con il punteggio di 1-0, grazie ad un gol di Luciano Falessi e alla prestazione maiuscola tra i pali di Antonio Mellone che ha parato anche un rigore, e nel secondo match l’Uc Sparta 2-3 con Falessi ancora protagonista. Tante altre le partite disputate nelle prime due giornate del torneo. Nel Girone del Noname Team I Colchoneros hanno battuto in rimonta 2-1 il Real Beach. Nel Girone D dietro Freedom a punteggio pieno seguono Squadra del Sole, che ha battuto 3-2 l’Uc Sparta, e Le Riserve Cupga, vittoriose poi sulla Squadra del Sole 2-3, andando entrambe a 3 punti in classifica.

Nel girone B domenica è sceso in campo il campione in carica Thaiti che ha passeggiato 9-0 su Bamboogia, sconfitti anche sabato dal Birillo Club 4-2. Con le stesso punteggio Birillo Club si è poi arreso a I Tir. Nel Girone C vittoria per 3-2 per l’Atletico Fialus su We Car Ford. Vittoria anche per il Colo Colo 4-1 su Cippalippa. Il Girone E appare quello più equilibrato con Bodeguita al comando con 4 punti seguito da Pitstop, Fanciull d’Anzio e Springfield tutti a quota 1.
Sabato e Domenica al via le ultime due giornate della fase a gironi che decreteranno la griglia per gli ottavi di finale. Passano il turno le prime tre di ogni girone, più la migior quarta.