7 dicembre 2016

Roma – Estella Marino: “Al via il monitoraggio delle alberature delle scuole statali.”

“Questa mattina è partito il monitoraggio fitostatico, tramite VTA – Visual Tree Assestement – sulle alberature scolastiche romane, di competenza del Servizio Giardini di Roma Capitale, in oltre 950 plessi scolastici (materne, elementari e medie statali)”. Lo scrive l’assessore all’Ambiente capitolino, Estella Marino, sulla sua pagina Facebook.

“Abbiamo iniziato dall’I.C. di Via Rugantino, Municipio VI, con un’analisi completa, visiva e poi strumentale delle alberature da parte di professionisti esperti, agronomi, agrotecnici e agroforestali, che produrranno una scheda di rilievo, una ‘carta di identità’ dell’albero con le caratteristiche, lo stato di salute, la classificazione del rischio, da cui scaturisce la tipologia e l’eventuale programmazione dell’intervento.

Il patrimonio arboreo di Roma, oltre 330 mila alberi, si legge su ‘Estella Marino per Roma’, è complesso e variegato e in passato non sempre si è seguita una vera e propria pianificazione degli interventi, limitando le azioni alla gestione delle emergenze, senza una visione globale del patrimonio esistente e del suo rinnovo. Noi abbiamo voluto iniziare proprio da quelli presenti nelle scuole, dove attualmente risultano messi a dimora circa 15.000 alberi di grossa e media dimensione.

Nel frattempo – conclude l’assessore- abbiamo pubblicato il bando per appaltare il servizio di censimento, monitoraggio, sorveglianza, custodia e pronto intervento 24 ore su 24 di oltre 80 mila alberature stradali di prima grandezza, della durata di 18 mesi. Finalmente una gara europea che garantisce le corrette procedure di affidamento, per gestire dal prossimo autunno la programmazione degli interventi”.

About Ruggero Terlizzi 2878 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it