5 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Studenti campioni di solidarietà con l’AIDO

Un appuntamento ogni anno più sentito e partecipato. E’ quello con il concorso artistico-letterario “Donare è…” organizzato dalla sezione AIDO di Cisterna di Latina, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, riservato alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado del territorio.
Ieri mattina, in un’aula consiliare gremita di studenti, si è svolta la cerimonia di premiazione introdotta da un suggestivo video in cui alle immagini di rinascita rappresentata dalla successione dell’autunno con la primavera, del tramonto con il sorgere di un nuovo giorno, si intramezzavano le frasi più significative partecipanti al concorso.

Erano presenti il presidente regionale AIDO, Maria Antonietta Di Lazzaro, il presidente della sezione AIDO Cisterna, Agnese Casini, il vicepresidente Angela Figurelli, l’assessore alla pubblica istruzione Teseo Cera, il consigliere Francesca Ianiri, i direttori didattici Nunzia Malizia, Patrizia Pocheschi e Antonino Leotta, i membri commissione del concorso, docenti e genitori.
I ragazzi hanno composto poesie, saggi, opere in prosa sul tema della donazione. La commissione, formata dalla presidente e vice dell’AIDO Cisterna e da Ida Cannizzaro, figlia della prima donatrice di organi cisternese, Mirella Ciuffa, alla quale è intitolata la sezione dell’Associazione di Cisterna, insieme alle Professoresse Paola Balzaretti e Simonetta Mancini dell’Istituto Comprensivo Leone Caetani, Pieranna Del Negro dell’Istituto Plinio Il Vecchio e Mariapia Stangoni dell’Istituto Alfonso Volpi, ha scelto 12 opere fra le 160 in gara quest’anno.

Salutati da fragorosi applausi, sono stati premiati per l’istituto Caetani: Marika Meloni (1°), Giorgia Rufo (2°), Luca Mastrilli (3°), Giulia Deromanis )4°); per l’istituto Plinio il Vecchio: Chiara Longo (1°), Andrea Tommaso Mura (2°), Milena Marini (3°), Giada Concetti (4°); per l’istituto Volpi: Azzurra Abatecola e Mae Rabena Maureen (1°), Federica Esposito e Aurora Piagnerelli (2°), Giorgia Di Mattia e Francesca Sautto (3°), Elisa Costantino (4°).
Ai primi tre classificati sono andati dei buoni libri offerti dalla Libreria della Studente: al primo per un valore € 300, al secondo per € 200 mentre al terzo per € 100.

“Nella scelta dei testi – ha detto la presidente AIDO Casini – è stata privilegiata la semplicità della forma e del linguaggio, tramite i quali sono stati espressi in maniera chiara concetti inerenti la donazione. La solidarietà, l’uguaglianza, l’altruismo, l’universalità, la partecipazione, sono stati temi portanti nell’esprimere le loro emozioni e riflessioni”
“Il concorso dell’AIDO – hanno detto l’assessore Cera e il consigliere Ianiri – è un momento importante nella formazione civica dei nostri ragazzi i quali si dimostrano al tempo stesso molto creativi e responsabili su un tema delicato come la donazione di organi e tessuti. Nei loro elaborati abbiamo colto un forte spirito di solidarietà e altruismo che supera il concetto della perdita in favore della donazione di una nuova vita che arricchisce chi la riceve e chi la da”.

About Emanuele Bompadre 8226 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.