5 dicembre 2016

Roma Aurelio – Mancinelli: “Superamento Campi Rom, si parta da La Monachina.”

Ieri si è tenuta una riunione di Consiglio in Municipio XIII Roma Aurelio che ha affrontato le problematiche relative al campo Rom di Via La Monachina. Il dibattito che si sta sviluppando a Roma e nel Paese sul superamento delle politiche basate sui campi consente oggi di ragionare sui casi specifici al di là degli steccati ideologici.

Il Campo della Monachina, per le limitate dimensioni, per il numero ridotto di ospiti e per l’essere interessato tra pochi mesi da interventi urbanistici nell’ambito della centralità di Massimina che renderanno indisponibile l’area, ha le caratteristiche giuste per poter sperimentare formule di superamento.

Il Municipio XIII si rende disponibile con il Sindaco di Roma Ignazio Marino e gli Assessori competenti per avviare da subito un lavoro finalizzato ad elaborare una proposta concreta.

Lo dichiara il Presidente del Municipio XIII Roma Aurelio Valentino Mancinelli

Anche  la presidente della Commissione Politiche Sociali Paola Fuselli ed il capogruppo del Partito Democratico Roberto Fera hanno rilasciato una dichiarazione: “Un atto che va in continuità con la coraggiosa svolta presa dalla Giunta Marino per il superamento dei campi ROM; il Partito Democratico intende sostenere questa scelta,  chiedendo al Sindaco e all’Assessora Danese un impegno a procedere alla chiusura del campo della Monachina.

In considerazione delle limitate dimensioni e del numero ridotto di ospiti, il campo ha le condizioni adeguate per sperimentare modalità alternative di assistenza e/o integrazione da concordare con il nostro Municipio. Tali alternative debbono essere previste prima della chiusura del campo e devono tener conto della necessità di tutelare le esigenze di scolarizzazione, sanitarie ed il rispetto della legalità.

Questa è la proposta del PD e della maggioranza tutta con il Presidente Mancinelli in merito ad uno dei temi più complessi e mai affrontati fino ad ora.”