3 dicembre 2016

Roma – Lavori pubblici: “Inattendibili i dati Codacons sull’ asfalto”

“Anni di incuria sulle strade hanno creato una situazione di allarme, che riguarda anche la salute dei cittadini,  sulla quale è certamente necessario intervenire: sono stati già completati interventi sul 5% della grande viabilità e entro l’estate si arriverà al 15%. Non basta, e infatti si farà  un intervento straordinario e diffuso  in vista del Giubileo. Ma i dati diffusi oggi dal Codacons, su cui è stata impiantata una denuncia alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti sono, per la parte che riguarda l’asfalto utilizzato nei lavori, palesemente  infondati”. Lo afferma una nota dell’Assessorato ai Lavori Pubblici di Roma Capitale.

“Le affermazioni contenute nella presunta ricerca sull’asfalto sono infatti condotte senza alcun criterio e autorevolezza scientifica. A quanto si evince dalle stesse ammissioni dei ricercatori, si tratta – prosegue la nota – di un campione di asfalto prelevato dagli scarti che rimangono per strada dopo le lavorazioni, quindi di un materiale di risulta che non può rappresentare in alcun misura quello utilizzato.

I controlli seri si fanno effettuando carotaggi sui lavori eseguiti e sottoponendoli a rigorose analisi in laboratori autorizzati, come quelli in corso,   anche in via della Pisana (una delle vie citate nella denuncia)  e che hanno dato finora risultati del tutto opposti. In particolare, il tenore di bitume non è mai al di sotto del 4,5%, (in media il 5%)  così come previsto dalle norme contenute nei capitolati d’appalto”.

“Inoltre, le ditte che hanno eseguito i lavori non saranno liquidate se non all’esito positivo dei controlli, e, in caso contrario, dovranno rifarli a loro spese. Infine, – informa ancora la nota – è stato dato mandato all’Avvocatura del Comune di verificare se esistano, nei dati diffusi dal Codacons, i presupposti del procurato allarme”.

 

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.