Esquilino, controlli antidroga dei Carabinieri: arrestati 4 pusher in poche ore



Nel corso di intensificati controlli antidroga in zona Esquilino, iniziati ieri pomeriggio
e durati fino a notte inoltrata, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante
hanno arrestato 4 persone per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli

Nel corso di alcune verifiche lungo le aree adiacenti alla stazione Termini, luogo di
ritrovo di cittadini stranieri, i Carabinieri hanno sorpreso un 19enne della Nigeria e
un 27enne del Gambia, senza fissa dimora e con precedenti, in via Gioberti angolo
via Giovanni Giolitti, cedere alcune dosi di marijuana ad un 33enne del Bangladesh.

I Carabinieri sono intervenuti bloccando i pusher e identificando l’acquirente, poi
segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore.

A seguito di perquisizione, i due arrestati sono stati trovati in possesso di ulteriori dosi
della stessa sostanza stupefacente e di denaro contante, ritenuti provento dello spaccio.

Poco più tardi, in via Manfredo Fanti, un 20enne del Gambia è stato notato dai
Carabinieri del Nucleo Operativo, effettuare uno “scambio” con due giovani acquirenti.
Intervenuti nell’immediato, i militari hanno arrestato il 20enne pusher, che aveva
appena intascato la somma di 20 euro, e identificato i due assuntori trovati in possesso
di dosi di marijuana e hashish.

In via Turati, un egiziano di 20 anni ha cercato di vendere dosi di hashish a da due Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante, liberi dal servizio e in abiti civili. Il pusher “sprovveduto” è stato arrestato e accompagnato in caserma.

Informazioni su Samantha Lombardi 5516 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.