Fregene, Baccini: “Bene geotubo, ora limitare danni e creare un progetto”

mario baccini fregene fiumicino



Il candidato sindaco di Fiumicino, Mario Baccini  commenta la nota della Regione Lazio
in merito al via libera per le azioni su Fregene.

Le dichiarazioni di Mario Baccini

Il via libera all’installazione del geotubo e al ripascimento della spiaggia di Fregene è
una buona notizia, e siamo convinti che la protesta dei cittadini e dei balneari sia stata
utile a raggiungere questo risultato, insieme alle denunce sulla stampa che si è occupata del disastro del litorale, mentre l’amministrazione comunale stava a guardare. Adesso alle promesse aspettiamo i fatti. Quel che duole constatare è che la latitanza della amministrazione Montino e il ritardo in questo intervento causeranno comunque danni ingenti all’economia del litorale.
Inoltre vorremmo sottolineare che nell’interesse dei cittadini e del Comune questo è solo un intervento tampone che non garantirà in alcun modo una situazione di stabilità, anzi dovrà necessariamente essere integrato da un piano strutturale che sappia tener conto di studi approfonditi sulla costa, sulle correnti e sul litorale (sia dal punto di vista tecnico che d’impatto ambientale) affinchè davvero si attuino degli interventi utili a garantire uno sviluppo di tutto il litorale di Fiumicino senza che un’azione danneggi una zona a vantaggio di un’altra, ma per la creazione di un turismo blu e di un’economia di indotto che siano fonte di ricchezza per tutto il Comune.
Vogliamo la riscossa di Fiumicino partendo dalle nostre coste. Vogliamo trasformare Fiumicino nella perla del Tirreno sfruttando le sue potenzialità legate al mare. Siamo pronti per farlo con la nostra amministrazione.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11347 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.