Tor de’ Schiavi, marito violento arrestato dai Carabinieri

tor de' schiavi

Tutto è successo a Tor de’ Schiavi. I pianti di una bambina e il sottofondo di urla e minacce, hanno attirato l’attenzione di un condomino, che ha chiamato il NUE 112. L’immediato intervento dei Carabinieri ha evitato il peggio per una donna romana di 40 anni e ha portato all’arresto del marito, romano coetaneo della vittima.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono giunti in via Anagni in  pochi minuti, hanno individuato l’appartamento, attirati dai forti gemiti della bambina, e una volta entrati all’interno hanno bloccato l’uomo mentre stava picchiando la moglie, per futili motivi, non curante della presenza della figlia di appena 3 anni. La donna, in sede di denuncia, ha riferito ai militari che il compagno non era nuovo a questi episodi, solo che in passato non aveva mai avuto il coraggio di denunciarlo.

Per questo motivo l’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli.

Informazioni su Samantha Lombardi 4858 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*