II° Categoria, Dinamo Labico, capitan Milana: “Niente proclami, meglio che parli il campo”

E’ un’istituzione della Dinamo Labico tanto da esserne stato anche uno dei fondatori, nel lontano 2010 (anno di nascita del club gialloverde). Armando Milana, attaccante classe 1983, è ripartito assieme ai suoi compagni di squadra ieri pomeriggio per una nuova preparazione al campionato di Seconda categoria, ovviamente con la fascia di capitano idealmente al braccio.

«Questa è una società molto importante, direi speciale per me – rimarca il capitano della Dinamo Labico – Che aria tira per questa stagione? Un’aria fresca e nuova, abbiamo sensazioni positive. Ma anche nei campionati passati è stato così all’inizio, c’è sempre tanto entusiasmo quando comincia una nuova annata». L’anno scorso la squadra arrivò a metà classifica in campionato e alle semifinali di Coppa Lazio. «Ci concentrammo soprattutto sulla Coppa – ricorda Milana -, purtroppo ci mancò qualcosa per arrivare fino in fondo. Gli obiettivi di quest’anno? Meno ne parliamo e meglio è: dobbiamo dimostrare sul campo che possiamo essere competitivi». Mister Alfio Nuzzi potrà indubbiamente contare sulla sua esperienza e sulla sua poliedricità. «Ho fatto diversi ruoli nel corso della mia carriera, ma quello “principale” è la seconda punta» specifica Milana che poi parla dei nuovi arrivati nel gruppo.

«Il portiere Sposi è già stato qui ed è sicuramente un elemento valido, mentre gli altri innesti li conoscerò durante questa preparazione. Se il direttore sportivo Natale Giovannetti li ha portati alla Dinamo Labico, si tratta sicuramente di giocatori di qualità. Ho molta fiducia nel ds che è una persona estremamente competente di calcio». Nella giornata di ieri, la Dinamo Labico ha ricevuto la gradita visita del sindaco Danilo Giovannoli: «Auguro ai ragazzi un grande in bocca al lupo per questa stagione – ha detto il primo cittadino – Seguirò sempre con grande affetto le vicende della squadra di calcio, come di tutte le altre discipline sportive della città».

Il debutto in amichevole della Dinamo Labico avverrà già sabato fuori casa contro la Juniores Elite del Colleferro, poi arriveranno le sfide contro la Prima categoria del Paliano (6 settembre), la Prima del Rocca Priora (9 settembre), il derby con la Prima del Valmontone (14 settembre), la Juniores provinciale del Paliano (16 settembre) e la Juniores regionale del Guidonia (21 settembre). Un capitolo a parte merita l’organizzazione del sentito memorial “Franco Caponera”, labicano doc e tifosissimo della Roma scomparso 20 anni fa a cui verrà dedicata una mostra fotografica e a cui sarà intitolato il campo sportivo. Nell’ambito dell’evento che si terrà il prossimo 24 settembre dalle ore 9,30, a una settimana dall’avvio del campionato, è in programma l’amichevole con il Palestrina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*