La Conferenza dei Capigruppo ha deciso la convocazione del Consiglio per il 4 settembre

La Conferenza dei Capigruppo, presieduta da Alessandro Fucito, si è riunita oggi con la partecipazione dell’assessore delegato ai rapporti con il Consiglio Ciro Borriello ed ha deciso la convocazione del Consiglio Comunale per lunedì 4 settembre alle ore 10.00 (con il question time alle ore 9.00). Una seconda seduta, presumibilmente per il 25 settembre, sarà calendarizzata da una nuova riunione della Conferenza dopo il 4 settembre.
L’ordine dei lavori del 4 settembre prevede innanzitutto una informativa dell’amministrazione comunale sulla situazione dei campi Rom in città (richiesta dal capogruppo di Napoli in Comune a Sinistra Coppeto e sostenuta dal capogruppo di La Città Lebro); seguirà la trattazione di tutte le delibere già previste nelle sedute dei primi di agosto e non trattate e di due delibere assunte dalla Giunta con i poteri del Consiglio da ratificare (la n. 394 del 20.7.2017 di variazione al bilancio 2017/2019 per applicazione di avanzo vincolato per attività relative a “Estate ragazzi 2009” proposta dall’assessora Gaeta e la n. 404 del 21.7.2017 di variazione al bilancio 2017/2019 relativa ai finanziamenti del POC 2014/2020 “Rigenerazione urbana”, proposta dall’assessore Daniele); nell’ordine dei lavori seguirà un ordine del giorno proposto dal consigliere Vernetti (Dema) sul centro Gridas di Scampia.
L’elenco delle delibere non trattate ad agosto è al link:
http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/33437

In breve, si tratta delle delibere relative alla ratifica della delibera di Giunta comunale n. 114 del 01.03.2016 (proposta dall’assessora Clemente), a lavori di somma urgenza presso gli edifici scolastici “Fiorelli” e “Ruta”(proposta dall’assessora Palmieri) e per la bonifica da amianto dell’area in via dell’Avvenire all’incrocio con via Grottole (proposta dal Vicesindaco Del Giudice; al riconoscimento del debito fuori bilancio relativo alla spesa necessaria per interventi di espurghi fognari nel territorio della Municipalità 6 (proposta dall’assessore Calabrese); ai lavori di somma urgenza per il ripristino idraulico del manufatto fognario in via Raffaele de Cesare (proposta dal Vicesindaco Del Giudice); alla dichiarazione di interesse pubblicodell’intervento di demolizione e ricostruzione dell’ex Istituto Alberghiero Cavalcanti (proposta dall’assessore Piscopo); ai lavori di somma urgenza presso il Ponte di Bellaria di via Miano (proposta dall’assessore Calabrese); all’approvazione del progetto definitivo “Collettamento acque fognarie Camaldoli – collettore via Casaputana e cupa Fragolara e rifunzionalizzazione vasca Tirone” (proposta dall’assessore Del Giudice); all’affidamento per un anno dell’attività di riscossione “coattiva” delle entrate tributarie e patrimoniali proprie del Comune all’Ente pubblico nazionale Agenzia delle Entrate (proposta dall’assessore Panini).

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9895 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*