Domenica 21 maggio visita culturale all’Aventino

Il Colle Aventino,  tra i sette colli di Roma, può essere considerato il colle della poesia. Suggestionati dalla sua serena bellezza, poeti come D’Annunzio e Carducci ne hanno cantato lo splendore nei loro versi; è un vero e proprio gioiello di Roma, un luogo magico e incantato, un’oasi di pace nel caos romano, che racchiude straordinari tesori paesaggistici come il Parco Savello, più noto come Giardino degli Aranci,  tra i luoghi più poetici della Città Eterna,.la cui terrazza panoramica offre una magnifica vista sul centro storico di Roma.

Seguiteremo con la visita  della Basilica di  Santa Sabina, fondata  nel  425 d. C. su un  tempio  arcaico  risalente al IV secolo a.C. nella quale è conservato uno dei rari quadri sopravvissuti di Lavinia Fontana. La Basilica è uno dei più begli esempi meglio conservati di architettura paleocristiana a Roma.
Racconteremo la storia di questo luogo misterioso su cui si sono concentrate le credenze del popolo, dando origine a vere e proprie leggende.

Seguiteremo verso la  Chiesa di Sant’Alessio  fino a  Piazza dei Cavalieri di Malta progettata da Giovan Battista Piranesi per il prestigioso ordine e la Chiesa di Sant’Anselmo, esempio ottocentesco di stile neoromanico, sorta su un’antica villa romana,  divenuta poi Palazzo Imperiale di Alarico II.

In questo luogo misterioso, ricco di fascino, storia e natura nel quale durante la primavera  si aprono i cancelli  del Roseto comunale, uno dei giardini più armonici e romantici di Roma. Il Roseto sorge  su  un’antica area dedicata a Flora, la dea romana della primavera, e ancora oggi, a maggio,  1.100 specie di rose antiche e moderne provenienti da tutto il mondo. sbocciano in un trionfo di colori e profumi rendendo ancora più prezioso un posto che per natura e collocazione  è stato sempre considerato magico.
Il Roseto di Roma, sospeso tra splendidi giardini e basiliche medievali immerse in un silenzio irreale, mantiene da secoli un aspetto “senza tempo”, lontano dalla frenesia della città moderna.

Visita d’arte h. 16,00 – 19,00

APPUNTAMENTO: Piazza Ugo La Malfa , davanti al monumento  a Giuseppe Mazzini

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 12.50/ persona,  in loco alla referente,  in contanti. Si prega di portare con sé banconote di piccola taglia.                   

INFO & PRENOTAZIONI     segreteria@adm-arte.it  oppure  320 842 4686

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*