Rogo Malagrotta, Ferrara (M5S): “Ordinanza di Gualtieri certifica suo menefreghismo verso cittadini del Litorale”

operazione regina paolo ferrara



“Gualtieri ha ufficialmente abbandonato al proprio destino Ostia e, più in generale, il Litorale romano. In questo momento, una grande nube tossica prodotta dall’incendio di Malagrotta continua a imperversare sulla zona costiera, mettendo a grave repentaglio la salute dei residenti.

A dir poco sconcertante la surreale ordinanza

A dir poco sconcertante la surreale ordinanza con cui Gualtieri ha disposto la sospensione delle attività scolastiche, ricreative e sportive nel raggio di soli 6 chilometri dal luogo del rogo. Un’assurda disposizione che non tutela affatto i cittadini di Ostia e Acilia che, in linea retta, distano più di una decina di chilometri da Malagrotta.
Possibile che Gualtieri non si renda conto del pericolo che stanno correndo i residenti del Litorale e che la sua ordinanza sia del tutto insufficiente?

In attesa dei risultati delle analisi dell’Arpa, che tardano clamorosamente ad arrivare, e a fronte di una situazione allarmante nel Municipio X, Gualtieri la smetta di considerare i residenti del Litorale cittadini di serie B non meritevoli di considerazione.
Una colpa gravissima di cui il sindaco dem si sta macchiando nei confronti di chi, invece, dovrebbe rappresentare e tutelare e che non potrà essere in alcun modo cancellata nemmeno da un’altra ordinanza che, in ogni caso, sarà comunque tardiva”.

Lo dichiara, in una nota, il vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e consigliere capitolino M5S Paolo Ferrara.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.