Roma, verde: riqualificazioni a Villa Borghese, Casale della Cervelletta e Villa Chigi



Cantieri operativi al Giardino del Lago e in altre zone di Villa Borghese, avviato il processo di riqualificazione del Casale della Cervelletta, Municipio IV. Completato il progetto per i lavori a Villa Chigi, Municipio II.

A Villa Borghese sono in corso due ulteriori cantieri

A Villa Borghese sono in corso due ulteriori cantieri, oltre ai lavori su viale Washington e La Guardia, per la riqualificazione del Giardino del Lago e altre zone del parco. Lo stanziamento di 3 milioni di euro ha consentito di attivare i 3 appalti (con ribasso 2 milioni di euro), per la realizzazione di interventi strutturali oltre che vegetazionali ed estetici.

Le opere in corso nell’area del Giardino del Lago riguardano il rifacimento dei viali e la riattivazione di tutte le fontane, il rimodellamento delle aiuole, la messa a dimora di piante da fiore ornamentali e bordure secondo le risultanze d’archivio, la creazione dell’impianto fognario, la riproduzione di elementi delle fontane ed arredi artistici ad oggi non più presenti, controlli delle alberature, riattivazione mirata dell’impianto di irrigazione.

A Roma un’ulteriore operazione di riqualificazione

Un’ulteriore operazione di riqualificazione nella villa storica riguarda invece interventi su aree diverse, realizzate con cantieri itineranti su circa 45mila metri quadrati di verde su percorsi, viali, scalinate, selciate, cordonate e sull’efficientamento del sistema fognario.
Verrà realizzata una parziale riqualificazione dell’area delle Fontane oscure, il riassetto dell’area intorno alla Casina di Raffaello, il livellamento del terreno intorno a piazza di Siena, il riassestamento dei Viali Esculapio e Madama Letizia.

Avviato il percorso di recupero del Casale della Cervelletta nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene, per un investimento complessivo di circa 230mila euro. Eseguiti i primi lavori, tra cui la messa in sicurezza della torre medievale attraverso il cerchiaggio delle mura, è in fase conclusiva la progettazione del secondo stralcio, che sarà messo a bando entro la fine dell’anno. Il progetto prevede la messa in sicurezza di tratti di sporto di gronda, ammalorati e mancanti di coperture in coppi antichi, il restauro e il recupero di murature e intonaci. Un’operazione propedeutica a successivi interventi di consolidamento definitivo delle strutture portanti del casale che lo renderanno fruibile a cittadini e visitatori.

Inoltre, l’amministrazione ha avvitato uno studio di fattibilità ed un computo metrico di massima che indica in circa 11 milioni di euro la somma necessaria alla futura ristrutturazione totale dell’intero casale. Tutta l’azione di riqualificazione, finanziabile anche con l’adesione a bandi europei, richiede il coinvolgimento della cittadinanza nell’individuazione di destinazioni utili alla comunità.

Infine, prima dell’estate, la Giunta capitolina ha approvato una delibera per consentire la sponsorizzazione che il FAI organizza annualmente nell’ambito della manifestazione “I Luoghi del Cuore”, premessa per un ulteriore finanziamento con il quale verranno eseguiti lavori sull’arco antico del portale medievale e sul fornice di accesso, su proposta dei comitati di quartiere. Con l’intervento del FAI questo bene assumerà una valenza nazionale.

È stato completato il progetto per la riqualificazione di Villa Chigi

È stato completato il progetto per la riqualificazione di Villa Chigi, cinque ettari e mezzo di verde in prossimità della Circonvallazione Salaria. Il progetto a base di gara, previo parere della Soprintendenza, prevede lavori per 400mila euro. In particolare sono previsti interventi sul patrimonio arboreo, rigenerazione dei tappeti erbosi, sistemazione dei viali ed in particolare del viale che corre parallelo a via Niccolò Piccinni, rifacimento dell’intera area del giardino degli anziani, del percorso di accesso carrabile su via Valnerina, di alcune zone dell’ex-area giochi e della scalinata del belvedere.
Sono previsti inoltre interventi sull’area cani e la realizzazione di un’area di socializzazione con l’inserimento di giochi per varie età con tavoli ping-pong, un’area fitness e un’area inclusiva dedicata ai più piccoli. L’area sarà dotata di ingressi differenziati, accessibile sia dal parco che dalla strada, per garantire la fruibilità degli spazi anche nelle ore serali. Verrà effettuata, inoltre, la riqualificazione dei sentieri, la rimozione e messa in sicurezza dei pozzetti e la fornitura e posa in opera di arredi vari.

Questi sono solo alcuni degli oltre 40 interventi di riqualificazione di ville storiche, parchi e aree verdi affidati o in corso in tutta la città; ulteriori 15 interventi sono in fase di progettazione o affidamento.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13536 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.