Fassina: “Il Consiglio Europeo ha raggiunto un compromesso alto sulle violazioni dello Stato di diritto”

eurozona



Il Consiglio Europeo ha raggiunto un compromesso alto sulle violazioni dello Stato di diritto. È un fatto storico e politico importante, anche più importante dello sblocco di Next Generation Eu. La dichiarazione interpretativa approvata correttamente affida, in via preliminare, al vaglio della Corte di Giustizia europea la valutazione della possibile violazione dei diritti fondamentali garantiti dall’Unione europea.

Procedure sanzionatorie

Soltanto dopo, sulla base della pronuncia della Corte di Lussemburgo, la Commissione avvia le procedure sanzionatorie. È la strada corretta di un impianto liberale. Così, si evita una pericolosa discrezionalità politica nei rapporti tra Stati e nell’intervento sull’autonomia delle specifiche e culturalmente radicate giurisdizioni nazionali.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.