Sardegna: iter per i turisti lungo e macchinoso e inutile

sardegna



Critiche da parte del Codacons Sardegna alla procedura prevista dalla Regione per i turisti che vogliono trascorrere le vacanze sull’isola.
Chi intende recarsi in Sardegna deve avviare un percorso online, scomodo e non alla portata di tutti – spiega l’associazione dei consumatori – Occorre infatti registrarsi sul sito della Regione, fornire tutta una serie di dati inutili, come codice fiscale, indirizzo, luogo di nascita, ecc., aspettare l’ok da parte dell’amministrazione e l’invio di un link con una ulteriore scheda da compilare relativa alle proprie condizioni di salute.

ITER PER REGISTRAZIONE INGRESSI MACCHINOSO E INUTILE, ALLONTANA TURISTI DA ISOLA

Chi non dispone di una mail o non ha dimestichezza con internet incontra evidenti difficoltà, senza contare che chi ha prenotato voli, traghetti e strutture ricettive, qualora non dovesse arrivare la conferma online da parte del sito della Regione, rischierebbe di perdere i soldi versati.
Una procedura che, secondo il Codacons Sardegna, danneggia il turismo e allontana i visitatori dall’isola, e appare contraria alle disposizioni generali dello Stato in tema di Covid.

 

Codacons CS

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.