Papa Francesco incoraggia la collaborazione internazionale per sconfiggere il virus



Con la preghiera e attraverso la preghiera si percorrono i sentieri della propria vocazione sacerdotale e di consacrati. Ma “L’esistenza cristiana – spiega Francesco al termine del Regina Coeli – è tutta e sempre risposta alla chiamata di Dio, in qualunque stato di vita”. L’odierna Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni riporta alla mente, prosegue il Papa, le parole di Gesù riguardo al tanto lavoro che il Campo del Regno di Dio esige e alla necessità di pregare il Padre perchè mandi operai. Da qui, l’invito del Pontefice:

Sacerdozio e vita consacrata esigono coraggio e perseveranza; e senza la preghiera non si va avanti su questa strada. Invito tutti a invocare dal Signore il dono di buoni operai per il suo Regno, col cuore e le mani disponibili al suo amore.

Collaborazione internazionale e cure per tutti

Ancora una volta, Francesco non manca di rivolgere il proprio pensiero ai malati di Covid, a coloro che li assistono e a chi soffre a causa della pandemia. “Importante, dunque, “mettere insieme le capacità scientifiche in modo trasparente e disinteressato” per superare “la grave crisi”:

Desidero, nello stesso tempo, appoggiare e incoraggiare la collaborazione internazionale che si sta attivando con varie iniziative, per rispondere in modo adeguato ed efficace alla grave crisi che stiamo vivendo. Importante, infatti, mettere insieme le capacità scientifiche, in modo trasparente e disinteressato, per trovare vaccini e trattamenti e garantire l’accesso universale alle tecnologie essenziali che permettano ad ogni persona contagiata, in ogni parte del mondo, di ricevere le necessarie cure sanitarie.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22651 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.