Eur, i Carabinieri arrestano il “pusher delle discoteche”



I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un 23enne della provincia di Caserta con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, nell’ambito di un servizio mirato al contrasto di ogni forma di illegalità durante la movida, i Carabinieri hanno notato il 23enne aggirarsi, con fare sospetto, tra i giovani presenti all’esterno delle discoteche e i locali notturni della zona dell’ Eur e hanno deciso di fermarlo per un controllo.

La fuga

Visti i Carabinieri, il giovane ha tentato di disfarsi di due involucri, cercando di lanciarli, senza riuscirci, in un tombino. I militari lo hanno bloccato e recuperato gli involucri che contenevano dosi di ecstasy e di hashish.

La successiva perquisizione del fermato, ha permesso di rinvenire, nascosti in una tasca del pantalone, altre dosi di ketamina e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio.

Il pusher è stato ammanettato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6358 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.