Policlinico, picchia la moglie in strada, arrestato dai carabinieri

Frascati, ricercato arrestato durante i controlli alle strutture ricettive



Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Bologna hanno arrestato un cittadino peruviano di 32 anni, con precedenti, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

La pattuglia di militari, in transito lungo via Borelli, ha notato l’uomo strattonare con violenza la moglie connazionale e, poco dopo, colpirla con estrema violenza con calci e pugni al volto e sul corpo.

Immediato è stato l’intervento dei Carabinieri per porre fine al pestaggio: l’aggressore è
stato bloccato mentre per la vittima, fortemente dolorante, sono stati attivati i soccorsi
medici che, vista la situazione, ne hanno disposto il trasporto in ambulanza all’ospedale
“Sandro Pertini”.

I fatti

L’aggressione, stando alle dichiarazioni rese ai Carabinieri dalla ragazza, aveva avuto inizio
nell’androne del palazzo dove la coppia vive, poi è proseguita in strada, dove si era diretta
nel tentativo di sottrarsi alla violenza del marito.

La vittima, su decisione dei medici, è stata trattenuta precauzionalmente in osservazione,
ma non correrebbe pericolo di vita.

Di fronte ai Carabinieri, la ragazza ha finalmente trovato la forza di denunciare altri
episodi analoghi di violenza subiti in passato, anche di fronte ai figli minorenni della
coppia.

Il marito violento è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimane
a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 6089 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.