Raggi: “Se abbandoni, sei complice!”

cane giornata del microchip



Così la prima cittadina della Capitale:

“Se abbandoni, sei complice!”. È lo slogan della nuova campagna contro l’abbandono estivo degli animali domestici dell’iniziativa, che quest’anno può contare su due testimonial d’eccezione: l’attore romano Stefano Fresi e il cagnolino Benji.

Abbandonare un cane non solo è disumano ma è anche un reato. E la campagna – con oltre 1000 manifesti, retrobus, spot radio e social – punta a prevenire e contenere il fenomeno, favorendo allo stesso tempo l’adozione responsabile degli ospiti dei canili di Roma Capitale.

Da gennaio a oggi abbiamo accolto più di 810 animali nei due canili comunali di Muratella e Ponte Marconi. Negli stessi mesi, ben 513 esemplari sono stati adottati. Circa 210 cani sono stati ricongiunti ai loro proprietari e altri smistati in rifugi convenzionati. Ma questi dati non bastano: vogliamo incentivare ancora di più le adozioni e fornire assistenza a chi desidera aiutare un animale.

Sul sito www.canilidiroma.it, sono disponibili i contatti per la richiesta di affido e anche le foto, con relativa scheda informativa, di ciascun animale.

Un ringraziamento speciale va a Stefano Fresi che ha prestato gratuitamente la propria immagine per questa importante campagna di comunicazione. E voglio ringraziare anche una nostra agente della Polizia Locale che ieri ha salvato una cagnolina sottraendola alla strada e allo sfruttamento e adottandola. È un bell’esempio per tutti i cittadini.
Ringrazio anche Gianluca Perilli, primo firmatario sulla legge contro il maltrattamento sugli animali.

Abbandonare un cane è un atto orribile e criminale. Adottare un cane è un atto d’amore.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21890 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.