Roma, auto sulla scalinata di Valle Giulia: Polizia Locale rintraccia il responsabile



Gli agenti del Gruppo Parioli della Polizia Locale di Roma Capitale hanno rintracciato
l’automobilista che si era reso protagonista nella mattinata di ieri della condotta incivile,
oltreché vietata e pericolosa, a bordo della propria auto sulla scalinata di Valle Giulia a
Villa Borghese.

I fatti

Il Gruppo di zona diretto dalla Dirigente D.ssa Donatella Scafati, ricevuta una segnalazione di
un’auto che era stata vista scendere dai gradini della scalinata “Bruno Zevi”, avviava
immediatamente le opportune verifiche per accertare i fatti e  rintracciare al responsabile.

Dopo aver acquisito da un cittadino le immagini video, che immortalavano la scena, e ascoltate
le testimonianze, gli agenti si mettevano alla ricerca del possibile domicilio, in quanto la
residenza del proprietario del veicolo risultava nella zona di Milano.

L’individuazione del responsabile

Risaliti all’abitazione della madre, non distante dal luogo dei fatti, il personale si portava sul
posto individuando l’auto, una Fiat Panda, parcheggiata nelle vicinanze, che riportava alcuni
danni compatibili con l’azione illecita. Il responsabile veniva intercettato dagli agenti sotto
casa dopo alcune ore di appostamento.

L’uomo, italiano di 47 anni è stato condotto presso gli uffici di Viale Parioli per le procedure
di rito.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6358 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.