Come scegliere i mobili del bagno

Come scegliere i mobili del bagno



Arredare una casa non è semplice, questa può essere nuova e quindi non ammobiliata come avere bisogno di un nuovo look. Vi sono tante stanze a cui pensare come il salone, la cucina, la camera da letto, il bagno… quest’ultimo ancora più difficile da arredare. Perché? I motivi sono vari!

Tanto per cominciare in una casa è facile che il bagno non sia grande, quindi già abbiamo il problema spazio che gioca contro di noi. Che dire della funzionalità del locale? Anche questa è un argomento sensibile, molti bagni infatti non sono così pratici da usare. Oggi vediamo come scegliere i mobili del bagno, così da arredarlo senza avere ripensamenti dopo.

Arredare il bagno, 5 consigli per farlo al meglio

Ecco cinque suggerimenti per arredare il bagno, con molta attenzione è possibile ottenere un locale carino, accogliente e funzionale. La cosa importante è come sempre valutare l’arredo di questo ambiente tenendo in considerazione quello della restante casa, spunti ed idee su: www.ceramicstore.eu

 

  1. Mensole. Se lo spazio è un problema bisogna optare sull’altezza. Ovvero prendendo d’esempio un bagno piccolo è possibile far installare delle mensole. Queste sono appunto adatte per fornire dei posti dove tenere le cose. Anche la disposizione può variare, allineate, sfalsate, l’una sopra l’altra etc. Quelle dalla forma a cubo sono uno degli articoli più in voga.

 

  1. Mobili sospesi. I mobili del bagno sospesi sono eccellenti. I motivi per cui si cade su questa scelta sono vari. Dalla praticità nelle pulizie, al design del bagno. Ma anche perché sono di ultima generazione e belli da vedere. Costituiscono comunque un’ottima soluzione, specie se si ha intenzione di utilizzare mobili a incasso ma senza sacrificare troppo le misure.

 

  1. Sanitari. Grandi o piccoli i sanitari per il nostro bagno? Ci sono sempre delle misure standard da rispettare, tuttavia è possibile ovviare un po’ la situazione. Per esempio è inutile un lavabo troppo grande il quale occupa dimensioni eccessive. Ma piuttosto è bene puntare su di un lavabo adatto al bagno e che ci consenta di far entrare ogni cosa.

 

  1. Mobile + specchiera. C’è chi preferisce solo uno specchio sopra il lavabo, altri invece desiderano assolutamente un mobile dove tenere le proprie cose in ordine e non a vista. Allora perché non unire entrambi i fattori? Ci sono appunto mobili a incasso con tanto di specchio, così che una volta installati non occupano il minimo spazio. Ma è possibile anche optare per quelli normali con l’anta e che si apre. Quest’ultimi possono occupare 10, 15 o 20 cm di larghezza.

 

  1. Mobili ad angolo. Quante volte c’è un angolo di troppo? Spesso pensiamo tra noi e noi, “se non ci fosse questo angolo saprei come sfruttarlo”. Bene allora facciamolo lo stesso. Comprando un mobile ad angolo il problema si può risolvere in 5 minuti. Ovviamente è necessario prima prendere le misure accuratamente. Valutare bene le opzioni. Non è piacevole pentirsi dell’acquisto perché abbiamo avuto troppa frenesia sul momento.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13401 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.