Rocca di Papa, Carabella: “A rimetterci è sempre e solo il cittadino”

Rocca di Papa, Carabella: "A rimetterci è sempre e solo il cittadino"



Simone Carabella di Sud Protagonista ha rilasciato una nota in merito al trasferimento di diversi migranti ospiti della nave Diciotti presso il centro di accoglienza di Rocca di Papa.

La dichiarazione di Simone Carabella, Sud Protagonista

Alla fine dei conti tra propaganda ad oltranza ,intromissioni della chiesa, salti mortali della sinistra, e sindaci compiacenti, chi ci rimette è sempre il cittadino. Così i 100 migranti della flotta Diciotti sbarcano a Rocca di Papa esattamente al Mondo Migliore dove già sono ospitati 300 Stranieri. I cittadini di Rocca di Papa sono esausti, non ce la fanno più e sono pronti ad azioni legali ma concrete per tutelare la loro città.

È inaudito, tuona Simone Carabella, che in una città di 17000 abitanti ci sia un centro capace di accogliere ad oggi 400 migranti. Chiediamo a gran voce che questa struttura diventi realmente un centro che accoglie persone in difficoltà ospitando per il 50% della sua capacità cittadini del Lazio, (anziani disabili, ragazze madri, disoccupati eccetera). Non lasceremo cadere questa nostra proposta nel vuoto. A dare a Monforte a Simone Carabella c’è massimo Chialastri, referente a Rocca di Papa per Sud protagonista insieme a molti altri cittadini.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.