Rapina a Fiumicino, Poggio: “Stop a criminalità o saranno ronde”

federica poggio



Dopo la rapina avvenuta questa mattina alla filiale della banca Monte dei Paschi di Siena a Fiumicino, la capogruppo del Gruppo Misto Federica Poggio ha rilasciato una dichiarazione in merito alla sicurezza e alla possibilità di organizzare delle ronde per le strade.

Rapina a Fiumicino, la dichiarazione di Federica Poggio

La rapina a mano armata avvenuta questa mattina al Monte dei Paschi di Siena a Fiumicino è purtroppo solo la punta dell’iceberg. Sono settimane che questo territorio viene martoriato da raid notturni e furti in appartamento. Una situazione esasperante che lascia i residenti disorientati. Andare a dormire sicuri, sentirsi sicuri nella propria casa e nel proprio esercizio commerciale deve essere la prassi e non un’eccezione. Per questo rivolgo ancora una volta un appello al sindaco Montino: serve un potenziamento delle forze dell’ordine sul territorio. Servono azioni mirate e incisive.

Gli uomini delle forze armate fanno un lavoro egregio per tamponare una situazione assurda. Gli agenti in campo sono troppo pochi per un territorio estesissimo. Basta promesse, vogliamo un aumento degli organici di polizia e carabinieri e vogliamo che il fantomatico progetto di videosorveglianza venga finalmente portato a termine. Sono 5 anni che ascolto sempre i soliti annunci. Ora è il momento dei ‘fatti’. Se così non fosse siamo pronti a scendere di nuovo in strada e mettere in scena una vera e propria protesta per sensibilizzare chi di dovere.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13536 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.