San Giovanni, campano denunciato dalla Polizia per possesso di monete e monili antichi



Monete antiche, orologi e anelli, è il materiale rinvenuto dagli agenti della Polizia
di Stato del commissariato Celio, diretto da Stefania D’Andrea, all’interno di una
borsa di un uomo con precedenti di polizia.

I controlli

Durante un controllo effettuato all’interno del parco di via Carlo Felice, gli
investigatori hanno riconosciuto una vecchia conoscenza che si avvicinava alle
persone, mostrandogli degli oggetti che custodiva all’interno di un fazzoletto;
gli agenti hanno provveduto al controllo, ed all’interno della zaino è stata
rinvenuta una moneta di presunta natura archeologica e altre due risalenti agli
anni ’60, un anello, due orologi e dei flaconi di acido per testare la qualità degli
oggetti acquistati.

L’uomo, 29enne di origini campane, con precedenti di polizia specifici, dovrà
rispondere del reato di ricettazione.

Proseguono le indagini da parte degli investigatori del commissariato Celio per
stabilire la provenienza degli oggetti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6257 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.