Cassino – Tentato suicidio, salvato in extremis dai carabinieri



Nel pomeriggio di ieri a Cassino una persona del luogo ha chiamato i carabinieri per avvertire che il nipote 39enne stava tentando di impiccarsi con una corda presso la sua abitazione e che, scoperto, si era incamminato verso il vicino bosco minacciando il suicidio. I militari operanti, intervenuti immediatamente, sono riusciti  poco dopo ad individuare l’uomo mentre si addentrava nel bosco con l’intento di compiere l’insano gesto e, dopo averlo invitato alla calma, hanno soccorso il malcapitato trasportandolo presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cassino, dove è stato ricoverato dai sanitari. Medicati anche alcuni carabinieri che durante il soccorso, attraversando la vegetazione sono rimasti leggermente feriti riportando alcune escoriazioni.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.