Roma – Pescatore cade nel Tevere: ancora si cerca



Poco dopo le 18 di ieri 29 luglio, un pescatore è caduto accidentalmente nel Tevere all’altezza di Ponte Sublicio nel Rione Ripa, poco distante da Testaccio, ed è stato trascinato dalla corrente.

Sono subito stati allertati i Vigili del Fuoco, che si sono messi subito al lavoro con le squadre del reparto fluviale. La telefonata ai soccorritori è arrivata al 133 da un pescatore di origini rumene che ha raccontato agli agenti: “Quell’uomo lo conosco. Si è voluto fare un bagno in un tratto dove le acque sembravano tranquille ad un certo punto è sparito“.

Le ricerche sono andate avanti tutta la notte con i sommozzatori e dopo una breve pausa sono state riprese nelle prime ore della mattina. Sul posto sono anche intervenuti i poliziotti del commissariato Trastevere.

Ad ora le ricerche non hanno dato nessun esito.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.