Cronaca

4 ragazzi dispersi nei boschi salvati dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco

Al numero di emergenza 112 giunge la chiamata preoccupata di una ragazza 20enne che spiega all’operatore di essersi persa tra i boschi insieme a tre amici coetanei. I giovani, tre ragazze ed un ragazzo, tutti romagnoli, dopo aver pranzato in un ristorante nella località Carpegna, comune della provincia di Pesaro Urbino che confina con quello di Sestino, decidono di fare una passeggiata e si inoltrano tra i boschi seguendo un sentiero tracciato. Dopo aver camminato per un po’, si accorgono di essersi allontanati dalla via sicura, di aver perso l’orientamento e di non essere più in grado di ritrovare la strada. [CONTINUA]

Dall'Italia

Saporito: “VV.FF.: Governo ha dato un bonus, non è un intervento strutturale”

Saporito: “Rischia di finire come le altre volte quando i colleghi con meno di 14 anni di servizio non hanno preso neanche un centesimo. Chi rischia la vita sono i vigili del fuoco operativi, non sono i dirigenti che prendono molti più soldi di noi. Nell’ultima spartizione 5 milioni sono andati a 192 persone, che è molto di più di aver dato 80 milioni a 33mila persone. Il rapporto diventa sperequativo per noi. Sistemare i vigili del fuoco significherebbe anche dare un valore alla loro vita” [CONTINUA]