MotoGp, Silverstone: la soddisfazione di Rossi

Valentino Rossi chiude il sabato a Silverstone con un ottimo secondo posto in Q2. Il nove volte iridato del team Movistar Yamaha, che ha dimostrato una grande competitività anche nel primo giorno di GP grazie al secondo crono delle libere, interpreta delle ottime qualifiche e resta agganciato alla vetta per tutta la durata della sessione. Come sempre ci si gioca tutto nelle battute finali e allo stratosferico passaggio di Marc Marquez (Repsol Honda), autore della pole, il Dottore prova a rispondere con altrettanto vigore. Nei primi tre intertempi il leader della categoria è battuto ma è nella parte finale dell’impregnativo tracciato britannico che Rossi perde qualcosa e si ferma a 0,084s dal catalano. 2:00.025s il crono di Valentino che si dice soddisfatto ma, in previsione della gara (la numero 300 della sua leggendaria carriera), anche leggermente preoccupato per il ritmo di corsa non ancora ottimale.

 

Valentino Rossi: “Sono contento del mio tempo sul giro e di come abbiamo lavorato in questo sabato ma perchè parto in prima fila ed è sempre molto importante per la gara. Con la seconda gomma sono riuscito veramente a fare un bel giro. Per la gara non sono tranquillo al cento per cento, il mio passo non è fantastico. Dopo qualche passaggio la moto comincia a scivolare troppo e diventa difficile da guidare. Abbiamo un po’ di tempo tra oggi e domani prima della gara per sistemare quello che non va; mi piacerebbe essere competitivo e lottare per il podio”.

Fonte: motogp.com

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9355 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.