Drifting: Giovanni Dalla Pozza si prepara per il tour in Sardegna

La pausa estiva del Campionato Francese Drifting , non ferma Giovanni Dalla Pozza, il pilota torinese, già  vincitore della categoria street nel Campionato Italiano Drifting 2016, attualmente in testa , per la sua categoria, anche  nel Campionato Francese.

 

Giovanni Dalla Pozza ha preparato un fitto calendario di appuntamenti anche per quest’estate.

 

A bordo della sua fiammeggiante BMW 318 con telaio  E 36, Giovanni farà da apripista al 7 ° Slalom  città di Tula (SS) .   Pistuleeen  non ha saputo resistere all’invito dei ragazzi del Gruppo Motori Tula, organizzatori dello Slalom.

Per lui è stato preparato un percorso ad Hoc, con la possibilità di offrire  spettacolo al pubblico insieme ai piloti protagonisti del  Trofeo Aido SArdegna Slalom 2017 . Non mancheranno le sorprese , anche per il piloti in gara.

La sua auto  , nel corso degli ultimi appuntamenti di spettacolo automobilistico  ha conquistato il grande pubblico. La sua guida pulita, leggera, elegante e spettacolare ha fatto il resto.

 Da Muccia ( Macerata ), dove grazie a Paolo Azzi, ha portato un giorno di allegria nella zona del terremoto, fino  a Chioggia, e ancora   dal Fucecchio Motor Show in Toscana, fino a San Martino di Lupari con lo Show Motor live, Giovanni non ha mai smesso di conquistare fans e appassionati, rendendo spettacolari anche le sedute dedicate alla firma degli autografi.

Dopo la 4° prova del Championnat de France Drift andata in scena  lo scorso 25 giugno a  Croix en Ternois , Giovanni Dalla Pozza è schizzato  in cima alla classifica  della categoria 

 Il gruppo Motori Tula ha colto al volo la possibilità di avere Giovanni Dalla Pozza impegnato nel ruolo di apri pista del 7° Slalom Città di Tula:  sarà uno spettacolo nello spettacolo.

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9391 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.