Roma, estorceva soldi alla madre per acquistare cocaina: arrestato un 21enne

Con problemi legati al consumo di cocaina da anni costringeva la madre e la sorella, a consegnargli svariate somme di denaro. Durante uno degli ultimi episodi, il giovane, R.M., di 21 anni, dopo aver spinto la madre sul letto l’aveva afferrata alla gola puntandole una chiave al collo.




Spaventate dalle minacce e dalle continue azioni violente del figlio, le due donne avevano così deciso di allontanarsi da casa. Malgrado ciò il ragazzo, già con vari precedenti di polizia, aveva continuato a perseguitarle per telefono.

A quel punto le vittime hanno deciso di rivolgersi alla polizia.

E così, gli investigatori del commissariato Monteverde, esperite le indagini di competenza, raccolte tutte le testimonianze, hanno richiesto all’autorità giudiziaria l’emissione della misura cautelare restrittiva nei confronti del ragazzo.

Dopo la notifica dell’ordinanza da parte degli agenti della Polizia di Stato, per R.M., si sono aperte le porte del carcere. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e di estorsione.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10270 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.