Ardea, uova di tartaruga al Lido dei Coralli: sindaco firma ordinanza di tutela

Niente giochi da spiaggia, musica ad alto volume o falò: questo quanto ha disposto il sindaco di Ardea Mario Savarese per salvaguardare le uova deposte nei giorni scorsi da una tartaruga marina al Lido dei Coralli.

Nell’atto si specificano diversi divieti: tra questi, quello di occupare l’area con ombrelloni, sedie a sdraio e di praticare qualsiasi gioco (dai classici racchettoni al pallone), fino al tenere ad alto volume radio, juke box o fare qualsiasi evento di forte impatto sonoro che abbiano propagazioni di vibrazioni nel suolo (che potrebbero dare fastidio alla schiusa delle uova). Inoltre è vietato praticare o tenere comportamenti (anche con giochi o suoni provenienti sia da terra sia da mare) che possano arrecare danno, molestie o disturbo.

Sono consentite le attività istituzionali o promosse dall’amministrazione comunale o da altri organi istituzionali per la salvaguardia dell’ambiente e della migliore tutela del sito. In prossimità del periodo di schiusa l’uso di luci notturne durante le eventuali attività di sorveglianza non dovrà interferire con l’attività delle tartarughe neonate.
Inoltre potrà essere disposta la sospensione della pubblica illuminazione nel tratto di lungomare interessato proprio in concomitanza della nascita dei piccoli.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10460 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.