Coca-Cola: Ministero della Salute dispone il ritiro di migliaia di bottiglie

A quanto si apprende da diverse fonti di stampa, il Ministero della Salute avrebbe ordinato il ritiro immediato dal mercato di un lotto di bottiglie di Coca Cola da 1,5 litri per sapore sgradevole e presenza di solfiti. Si tratta del lotto L170329863M, con scadenza il 28/09/2017, imbottigliato nello stabilimento di Marcianise. Le aree interessate sarebbero quelle di Salerno, Cosenza, Potenza e Matera e le bottiglie presenterebbero livelli concentrati di caffeina, acido fosforico e solfiti.
“Il Ministero deve fornire subito informazioni ulteriori ai consumatori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Vogliamo sapere quali siano i rischi per la salute legati alla presenza eccessiva di solfiti e altre sostanze nella bibita, e se le bottiglie sospette siano arrivate in altre zone del paese. Le autorità sanitarie di concerto coi Nas devono eseguire controlli a campione su altri lotti di Coca Cola per verificare la presenza d bottiglie sospette in Italia. Chiediamo infine al Ministero di spiegare come mai il richiamo, secondo alcune notizie che circolano in queste ore, sarebbe stato deciso lo scorso 26 maggio ma pubblicato solo l’1 giugno” – conclude Rienzi.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8692 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.