Tufello, accoltellamento all’interno di un garage: fermato un romano di 37 anni per tentato omicidio

stazione termini coltello

 

Dovrà rispondere per il reato di tentato omicidio, l’uomo fermato ieri sera dagli agenti della Polizia di Stato nella zona del Tufello. 37 anni, romano, l’aggressore è stato bloccato dagli agenti della squadra mobile e del reparto volanti.

Sul posto, in via Franco Sacchetti, i poliziotti hanno trovato la vittima – un uomo di 53 anni – coperto di sangue per le ferite in diversi parti del corpo, causate da un’arma da taglio; ha riferito di essere stato aggredito senza conoscerne il motivo.

Nonostante le parziali informazioni, gli agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile e delle Volanti, hanno ricostruito la vicenda, e con una rapida e serrata attività di indagine, sono riusciti ad individuare l’autore.

Si tratta di R.A, romano di 37 anni, con numerosi precedenti penali, anche per reati gravi contro la persona.

L’uomo è stato raggiunto poco dopo presso l’abitazione della madre, dove aveva cercato di nascondersi; all’interno sono anche stati trovati gli abiti che, nonostante appena lavati nel tentativo di nascondere le tracce del delitto, presentavano ancora vistose macchie di sangue.

Al termine delle verifiche, R.A., su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli, poichè gravemente indiziato del delitto di tentato omicidio.

I video del giorno