8 dicembre 2016

Fiumicino, tagli sulla sicurezza, Opposizione: “Denuncia della polizia locale allarmante”

La denuncia degli agenti della polizia locale è allarmante. Con una raccolta differenziata fuori controlli, con discariche abusive presenti in ogni parte del Comune. Di fronte a un evidente aumento della microcriminalità, un centro di accoglienza da monitorare e la prossima chiusura del Ponte Due Giugno, ci saremmo aspettati tutto meno che un ulteriore taglio dei fondi per la sicurezza.

Attrezzature obsolete, soppressione dei finanziamenti per le task force anti zozzoni, anti prostituzione, per la sicurezza e il traffico. Progetti di videosorveglianza che scavallano di anno in anno. Questa è la risposta dell’amministrazione Montino agli ‘sos’ che ogni giorno arrivano dalla città.

Tutto questo mentre il destino di molti agenti rimane appeso a un filo, con il rischio concreto di dover perdere decine e decine di posto di lavoro a causa della mancata proroga dei contratti e un bando per la stabilizzazione del personale ‘stagionale’ bloccato da ormai due anni.

Si tratta di un fatto gravissimo che testimoniano la totale mancanza di una strategia amministrativa. E meno male che il loro slogan in campagna elettorale era ‘più sicurezza e più lavoro’

Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio, William De Vecchis

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.