9 dicembre 2016

Tor Bella Monaca, sette pusher tra cui due minori arrestati dalla polizia

La quotidiana attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, portata avanti dalla Polizia di Stato nella zona di Tor Bella Monaca, ha portato in manette 7 spacciatori in 24 ore.

I primi ad essere bloccati sono 2 fratelli di 22 e 20 anni; il più grande era agli arresti domiciliari e proprio durante un controllo gli agenti del commissariato Casilino, vedendolo particolarmente agitato, hanno perquisito la sua camera e trovato 11 involucri di cocaina. I poliziotti hanno poi controllato anche l’abitazione del fratello minore posta nello stesso comprensorio. Qui hanno sequestrato circa 30 grammi di hashish e marijuana.

A distanza di poche ore lo stesso equipaggio ha arrestato un romeno di 19 anni ed un   romano di 39 anni; i due alla vista della Volante hanno provato a fuggire. Bloccati dopo pochi metri avevano in tasca circa 80 dosi di cocaina, qualche grammo di marijuana, nonché più di 500 Euro in contanti.

Nel pomeriggio, gli agenti della squadra di PG, sempre dello stesso commissariato diretto dal dottor Fabio Abis, hanno arrestato un colombiano di 22 anni che, insieme a due ragazzi romani –entrambi minorenni- gestivano un punto di spaccio in via Scozza. Inutile il sistema di vedette che doveva proteggere l’attività, gli agenti, capiti gli spostamenti dei 3, li hanno bloccati recuperando più di 350 grammi di hashish e 825 euro in banconote di vario taglio.

About Emanuele Bompadre 8287 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.