Il Tindari Rally è pronto a partire

Iscrizioni fino a lunedì 17 ottobre per la gara del Campionato Regionale Rally organizzata dalla CST Sport che il 22 e 23 animerà la provincia di Messina nell’entroterra di Patti e Montagnareale. Tante le novità di percorso e le sorprese in serbo per la due giorni a tutto spettacolo motoristico
Gioiosa Marea (ME), 3 ottobre 2016. La CST Sport ha concentrato ogni energia organizzativa sul 2° Tindari Rally, il rally day previsto per il 22 e 23 ottobre prossimi. Un’edizione che riserva numerose novità e tante sorprese, con un tracciato quasi del tutto rinnovato. Le iscrizioni sono partite e saranno accettate le adesioni fino a lunedì 17 ottobre. Sulla scia dell’esuberante successo dell’edizione d’esordio del 2015, lo staff coordinato personalmente da Luca Costantino ha preparato tante novità e numerose spettacolari sorprese per il pubblico che sa di potersi attendere alta adrenalina dalla due giorni pattese targata CST Sport.




Il quartier generale della competizione sarà ancora una volta a Patti, la città che con molto entusiasmo è immediatamente entrata in partenrship con gli organizzatori e sarà anche sede di partenza, prima in Piazza Marconi dove le auto saranno schierate prima del via, poi il palco Partenza sul bel lungomare, sede anche dell’arrivo. Altro comune presente attivamente nella squadra del rally è Montagnareale, molto vicino a questa edizione della gara. Sulla spiaggia prospiciente il palco si amplificherà lo spettacolo motoristico, quindi, il week end non sarà soltanto dedicato alle quattro ruote.

Novità importanti in arrivo anche dal tracciato reso ancora più spettacolare con l’inserimento di nuovi tratti cronometrati, sempre su tracciati che in passato sono stati teatro di grandi sfide tra i maggiori nomi dell’automobilismo italiano ed anche europeo dei rally.

Il fine settimana del Tindari Rally si svilupperà nelle giornate di sabato e domenica. Nella prima giornata le operazioni di verifica nella mattinata dalle 8.30 alle 13. Dalle 12 alle 15 chi vorrà potrà provare la vettura da gara sullo Shakedown, il test con l’auto in pieno assetto da competizione. Poi la parata delle auto da gara nel centro di Patti, quindi, la Cerimonia di Partenza. Domenica parola ai motori ed al cronometro per le 6 prove speciali “Moreri” e “Montagnareale” che in tutto misureranno 35,4 Km cronometrati, sui 130,10 di percorso di gara.

Sono diverse e molto interessanti le sorprese che CST Sport ha in serbo per una gara che vuole parlare di motori a tutto campo ed offrire al pubblico uno spettacolo inedito. Sulla traccia dell’entusiasmo acceso nel 2015, quando il pluricampione del Mondo di Motocross Tony Cairoli ha omaggiato il pubblico ella sua città con trascinanti evoluzioni al volante della Citroen C4 WRC, transitato sulle speciali prima dei concorrenti.

Nel 2015 gara incerta fino al traguardo con vittoria di Totò Riolo – Massimiliano Alduina su Mitsubishi, seguiti da Marco Pollara – Giuseppe Princiotto su Renault Clio Super 1600 e Filippo Vara – Gianfranco Rappa sulla Renault New Clio.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10158 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.