3 dicembre 2016

Anzio, cade a terra privo di sensi: cardiopatico 66enne salvato dalla polizia

 

E’ successo tutto in pochi minuti, che però potevano essere fatali per un uomo di 66 anni, soccorso ieri dagli agenti del commissariato di Anzio che lo hanno trovato supino a terra, privo di sensi.

Riscontrata immediatamente l’assenza del battito cardiaco nell’uomo, uno degli agenti, senza pensarci troppo, ha iniziato una manovra di primo soccorso, una tecnica meglio conosciuta con l’acronimo B.L.S. e che ha permesso in pochi minuti il recupero del battito cardiaco.

Poi, nel cercare nella borsa del malcapitato eventuali farmaci, hanno scoperto che l’uomo era in possesso di un dispositivo elettronico salvavita, recante precise istruzioni di utilizzo, in grado di rilevare anomalie cardiache in caso di arresto delle funzionalità e hanno provveduto ad attivarlo.

Accertamenti successivi hanno permesso alla pattuglia di verificare che l’uomo, cardiopatico, sarebbe stato sottoposto ad intervento di by pass aortico – coronarico nei prossimi giorni.

Gli agenti hanno assistito l’uomo fino all’arrivo del personale paramedico e, insieme, lo hanno accompagnato in ospedale dove l’uomo è stato sottoposto a tutti protocolli necessari a scongiurare il peggio.