11 dicembre 2016

Gaeta, Disservizi idrici: l’Authority chiede chiarimenti ad Acqualatina S.p.A.

Disservizi idrici estivi: al Comune di Gaeta ed all’Authority competente vanno date spiegazioni. Lo ha stabilito l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico a seguito della segnalazione, inviata in data 7 settembre u.s., dal Sindaco del Comune di Gaeta Cosmo Mitrano dopo i problemi idrici patiti dalla popolazione.

Entro 20 giorni Acqualatina S.p.A deve fornire chiarimenti sulle gravi carenze d’acqua verificatesi a Gaeta e nell’intero comprensorio  quest’estate,  in particolare durante il mese di Agosto.

“Il protrarsi di una situazione di estrema difficoltà determinata dalla carenza di acqua in piena estate ed ancora nelle prime settimane di settembredichiara il Primo Cittadinomi spinse ad attivarmi verso le autorità competenti (Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, all’ ATO 4 Latina e ad Acqualatina Spa) per richiamare la giusta e doverosa attenzione sulla problematica, facendomi portavoce dei miei concittadini e dei loro sacrosanti reclami”.

Così scriveva il Sindaco Mitrano nella missiva:  “L’estate che sta volgendo al termine è stata ed è tuttora caratterizzata da una serie di disservizi che Acqualatina Spa ha attribuito allo scarso livello di risorsa idrica presente nei centri di produzione di Mazzoccolo e Capodacqua dai quali l’acqua è prelevata. Questa criticità si è accentuata quotidianamente e pesantemente in particolar modo nel mese di agosto. Pertanto, i cittadini di Gaeta, oltre al disagio dovuto all’impossibilità di poter usare l’acqua per il consumo umano, si sono accollati anche l’onere di cercare alternative; inoltre, hanno chiesto al nostro Ente se si debba continuare a pagare i costi del servizio idrico nel periodo in cui detto servizio non risulta essere stato di fatto apprezzabile”.

E concludeva chiedendo ulteriori chiarimenti sui disservizi ed il riconoscimento degli sgravi sulle bollette a favore degli utenti che sono stati penalizzati. Domandava “Un gesto di concretezza verso la cittadinanza sgravando in bolletta anche quelle spese inaspettate sostenute per compensare i notevoli disagi sofferti”.

L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico, a seguito della comunicazione del Primo Cittadino, ha  stabilito che il Gestore Acqualatina deve “ fornire i chiarimenti richiesti, con particolare riguardo alle cause che avrebbero determinato i citati disservizi e le azioni eventualmente adottate per risolvere dette criticità, entro 20 giorni lavorativi dal ricevimento della presente”.

“E’ solo il primo passo – afferma il sindaco Mitrano – per spingere il gestore Acqualatina a sanare una volta per tutte le problematiche legate alla carenza idrica. Problematiche  che rendono davvero difficile la vita quotidiana delle persone,  costrette non solo a pagare per un servizio che in realtà non hanno avuto, ma anche a sostenere spese per attenuare i disagi sofferti”.  

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.