8 dicembre 2016

Calcio, Casilina, il ds Caselli annuncia gli allenatori dell’agonistica per la prossima stagione

Non manca molto all’inizio ufficiale della nuova stagione per il Casilina del presidentissimo Umberto Coratti. Le porte del De Fonseca si riapriranno il prossimo 29 agosto con l’inizio della preparazione della Prima categoria e della Juniores regionale che, come già annunciato precedentemente, saranno affidate ai tecnici che hanno condotto i due gruppi nella stagione 2015-16, vale a dire rispettivamente Damiano Casarola e Francesco Ruperto (che sarà anche il neo responsabile del settore Scuola calcio). Il direttore sportivo Cesare Caselli, che in questa stagione sarà affiancato nel suo compito da Luigi Di Stante, annuncia i nomi degli altri tecnici che guideranno le altre squadre del settore agonistico del nuovo Casilina. «Per ciò che concerne il gruppo Allievi 2000, che giocherà tra i provinciali, è stato confermato Antonio Bernardi, che ha fatto un ottimo lavoro nella passata stagione vincendo il campionato provinciale con gli Allievi fascia B. Siamo convinti che il tecnico farà molto bene anche quest’anno visto che il gruppo per la maggior parte ricalca quello della passata stagione e può essere competitivo anche in questa categoria. Il gruppo degli Allievi regionali fascia B sarà invece affidato a Emanuele Favili, tecnico che è stato referente tecnico del Carpi nella passata stagione e che in precedenza ha allenato a Mentana. Abbiamo fiducia che questo gruppo possa fare un campionato di medio-alta classifica». Poi ci sono i due gruppi Giovanissimi. «I fascia A 2002 faranno la categoria provinciale e sono stati affidati a mister Sergio Lo Monaco, un ritorno al Casilina fortemente voluto da tutto l’ambiente: anche loro, a mio parere, hanno possibilità di competere nelle zone alte della classifica. I fascia B 2003 saranno guidati dall’ex tecnico della Borghesiana Manuel Ricci e sono in attesa di un ipotetico ripescaggio tra i regionali: se sarà così, avranno l’obiettivo di mantenere la categoria». Tutti i gruppi Allievi e Giovanissimi, inoltre, saranno a Lago di Bomba (provincia di Chieti) per un ritiro pre-campionato dal 5 all’11 settembre. La società, infine, è stata confermata come “Punto Carpi” nel Lazio: un aspetto molto importante anche per la formazione dei propri ragazzi.