5 dicembre 2016

Pezzi di plastica in 23 marche di yogurt popolari, il fornitore ritira i prodotti in vendita nei supermercati

 

In seguito alla segnalazione di un consumatore che avrebbe trovato pezzi di plastica in uno yogurt, il produttore ha deciso di ritirare, a titolo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza, le confezioni di 23 marche di yogurt popolari nel timore che potessero contenere pezzi di plastica e rappresentare particolare ‘rischio per la salute’. Le catene dei grandi supermercati come Waitrose, Tesco, Asda, Co-op e Sainsbury  stanno procedendo al ritiro dei prodotti dagli scaffali da tutte le filiali dei supermercati. Il produttore Yeo Valley, con sede a Bristol, Regno Unito, ha confermato che la plastica è stato trovata in uno dei contenitori delle conserve di frutta che viene aggiunta agli yogurt e fornita da un produttore esterno. Il suo consumo può portare a lesioni. La società Yeo Valley è meglio conosciuta per i suoi yogurt biologici Yeo Valley. La britannica Food Standards Agency (FSA), l’agenzia inglese per la sicurezza alimentare, ha pubblicato sul proprio sito una mappa aggiornata in tempo reale, che fornisce notizie sull’allerta alimentare. Pertanto, spiega Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ritiene utile informare anche i nostri numerosi connazionali che si trovano all’estero, nel Regno Unito, e che non potrebbero essere messi a conoscenza in virtù della circostanza che l’allerta è indicata in lingua inglese. Naturalmente chiunque fosse capitato nell’acquisto di questi prodotti con la presenza di frammenti di plastica dovrebbero fare attenzione riportando il prodotto dove è stato acquistato per un rimborso o il cambio dello stesso.

Giovanni D’AGATA