10 dicembre 2016

Prima Porta, topo d’appartamento fermato dai carabinieri in flagranza di reato

Nell’ambito dei rinforzati servizi di controllo del territorio pianificati in occasione del periodo estivo e finalizzati alla prevenzione dei furti, con particolare attenzione a quelli in appartamento, i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un cittadino romeno di 27 anni sorpreso mentre stava tentando di intrufolarsi in un appartamento di via Sotto il Monte.

I proprietari, in quel momento presenti in casa, hanno allertato le forze dell’ordine dopo aver notato un soggetto che stava scavalcando la loro recinzione.

Una pattuglia di Carabinieri che si trovava nelle vicinanze ha raggiunto in breve tempo il luogo segnalato bloccando il malintenzionato, che, nel frattempo, stava armeggiando con un piede di porco nei pressi di una finestra situata al pian terreno.

Il 27enne, vistosi ormai braccato dai militari, non ha opposto resistenza: è stato ammanettato e portato in caserma.

Il malfattore, che nel tentativo di intrusione si era ferito, è stato trasportato all’ospedale “San Pietro Fatebenefratelli” da un’ambulanza del “118” giunta sul posto su richiesta dei Carabinieri.

L’arrestato ha preferito che non fossero informate del suo comportamento criminale le autorità rumene, particolarmente attive nella collaborazione di polizia con quelle italiane nell’offrire il necessario supporto investigativo nell’individuazione dei legami tra soggetti malavitosi di quella nazione che risultino attivi in Italia.

Medicato e dimesso dalla struttura sanitaria, il ladro è stato trattenuto in caserma in attesta del rito direttissimo.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.