4 dicembre 2016

Pomezia, CasaPound Italia riqualifica via della Selva Piana

“Ieri mattina alcuni militanti di CasaPound Italia Pomezia, muniti dell’ attrezzatura necessaria, hanno portato a termine un’opera di riqualificazione vicino via della Selva Piana, il tratto di strada che porta da Pomezia a Torvaianica, garantendo un panorama migliore rispetto ai cumuli di immondizia che nessuno vede ma che inorridiscono i passanti”.

“Ancora una volta abbiamo dato il nostro sostegno ai residenti della zona ma soprattutto abbiamo evidenziato, semmai ce ne fosse ancora bisogno, come la nostra azione sia rivolta sempre alle cose concrete e mai alle sole parole, il tutto per il bene del territorio e di chi vi abita”. Inizia così la nota di Andrea Cincotta, referente di CPI su Pomezia.
“Oggi ci siamo trovati di fronte all’ennesima situazione di degrado che colpisce la nostra città, in quella che dovrebbe essere la via di collegamento più veloce per arrivare al mare, ma la cosa sconcertante oltre all’inciviltà di alcune persone e ai rifiuti di vario genere come: immondizia, copertoni d’ auto, rifiuti edilizi, bottiglie e tanto altro, è la mancanza di controlli sul territorio in quanto si tratta di una situazione che si protrae da tanto tempo nonostante le lamentele e segnalazioni dei residenti della zona siano state molte.
Purtroppo – spiega Cincotta – questo problema non è ancora stato risolto dall’attuale amministrazione che dimostra per l’ennesima volta di non essere in grado di trovare soluzioni che possano migliorare la situazione nei nostri quartieri e nelle nostre strade nonostante la tanto applaudita raccolta differenziata, che non ha risolto il problema del degrado sul territorio. Proprio per questo -conclude la nota – continueremo nella nostra battaglia, insieme ai cittadini, per contrastare il fenomeno dell’abbandono e del degrado che colpisce Pomezia”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.