8 dicembre 2016

Tiro con l’arco, Coppa del mondo 3° Tappa: record italiano delle azzurre

Record Italiano delle azzurre in ranking round che vale il 2° punteggio assoluto tra le Nazionali che prenderanno parte al Torneo di Qualificazione Olimpica. Il primo match di Sartori, Mandia e Boari giovedì agli ottavi con l’Iran
Nei match di Coppa, due finali per il bronzo per i mixed team italiani
Parte nel migliore dei modi la rincorsa alla Olimpiadi di Rio de Janeiro per la squadra femminile azzurra. Oggi ad Antalya, dove si sta svolgendo l’ultimo torneo di qualificazione olimpica in parallelo alla terza tappa di World Cup, Guendalina Sartori, Claudia Mandia e Lucilla Boari hanno fatto registrare il secondo punteggio assoluto nella ranking round relativa al Torneo di Qualificazione Olimpica mettendo a referto 1985 punti sulle 216 frecce (72 frecce per atleta a 70 metri). Meglio ha fatto solo la Germania. Le azzurre giovedì alle 14,15 (ora locale) affronteranno l’Iran di Zahra Nemati, Melika Abdolkarimi e Farideh Mirzaei. Tre sono i pass a disposizione, l’Italia dovrà quindi arrivare a podio in questo torneo. In caso di vittoria contro l’Iran, ai quarti di finale le azzurre affronterebbero la vincente della partita tra Turchia e Kazakhstan. Gli altri match del Torneo vedranno sulla linea di tiro le seguenti sfide agli ottavi: Germania-Estonia, Gran Bretagna-Spagna, Ucraina-Danimarca, Mongolia-USA, Taipei-Indonesia e Francia-Polonia.

La soddisfazione è doppia per le ragazze della Nazionale, il risultato ottenuto oggi vale infatti il nuovo record italiano. Battuto con ampio margine il precedente di 1.956 punti.

RECORD MONDIALE DELLA COREA DEL SUD – E’ giornata di record ad Antalya, visto che il trio femminile sudcoreano (Ki Bo Bae, Choi Misun, Chang Hye Jin) – che non prenderà parte al torneo di qualificazione olimpica perché ha già staccato il pass ai Mondiali del 2015 – ha realizzato il nuovo primato mondiale in ranking round realizzando 2045 punti sulle 216 frecce, superando di 7 punti il precedente (2038pt), detenuto sempre dalle asiatiche.

TUTTI I RISULTATI DELLA TAPPA DI COPPA DEL MONDO

Come detto insieme al torneo di qualificazione alle prossime olimpiadi di Rio, ad Antalya si sta svolgendo anche la terza tappa della World Cup. Ecco i risultati degli azzurri con i compound impegnati questa mattina; mentre nel pomeriggio le coppie dei mixed team dell’Italia hanno conquistato la finale per il bronzo sia nell’olimpico che nel compound.

WORLD CUP: I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – E’ Guendalina Sartori la migliore delle azzurre sulla linea di tiro di Antalya. L’atleta della Nazionale completa le prime settantadue frecce della sua avventura alla terza tappa della World Cup al quinto posto con 674 punti, che vale anche il suo nuovo primato personale. Con questo risultato Sartori accede direttamente ai sedicesimi di finale.
Diciottesimo posto per Lucilla Boari con 660 punti. Il primo scontro diretto la vedrà opposta alla slovena Ana Umer.
Si assesta in trentesima posizione Claudia Mandia con il punteggio di 651. L’azzurra affronterà subito la britannica Sally Gilder.
Si qualifica ai match uno contro uno anche Vanessa Landi, quarta azzurra in gara. Per lei 646 punti nella ranking round e primo avversario in arrivo dal Kazakhstan: Farida Tukebayeva. Mandia, Boari e Landi saranno di scena già domani alle 09,45 locali per gli scontri diretti.
I 1985 punti dell’Italia valgono il secondo posto nel torneo di qualificazione Olimpica e il quinto nella classifica della World Cup. Le azzurre se la vedranno al primo turno contro la Turchia domani alle 15,45 (ora locale).

WORLD CUP: I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Grande prestazione di Federico Pagnoni nel compound maschile. L’azzurro chiude al quinto posto assoluto con 708 punti. Classifica molto corta come spesso accade in questa specialità. Primo posto per Stephan Hansen (DEN) con 714 punti, secondo posto per Sebastien Peineau (FRA) ad una lunghezza di distanza seguono in terza e quarta posizione gli olandesi Mike Schloesser e Peter Elzinga.
Pagnoni grazie a questo risultato vola direttamente ai sedicesimi di finale del tabellone maschile individuale della terza tappa di Coppa del Mondo evitando la partecipazione ai primi due scontri diretti.
Prima giornata di gara decisamente positiva anche per Sergio Pagni. La sua qualifica si chiude al diciassettesimo posto con 705 punti. L’azzurro, reduce dal successo a Medellin, inizierà la corsa verso le medaglie dal secondo turno in cui affronterà il vincente dello scontro tra Jon Paul Van Loenhout (AUS) e Chinna Raju Srither (IND).
L’ultimo compoundista della spedizione italiana è Michele Nencioni. 697 punti per lui e quarantaquattresima posizione conquistata. Il suo avversario al primo turno sarà l’ucraino Taras Volnenko.
Il programma prevede i match di Nencioni e Pagni domani mentre Pagnoni tornerà sulla linea di tiro giovedì.
Grazie alle frecce dei tre arcieri l’Italia si qualifica al quinto posto nella classifica a squadre con 2110 punti. Domani alle 15 (ora locale) gli azzurri sfideranno il Vietnam (Nguyen, Thach, Mai).

WORLD CUP: I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Ottima prova in terra turca per Marcella Tonioli. 694 punti con 72 frecce e undicesimo posto in una classifica in cui ci sono state poco sorprese. Prima posizione per Sarah Sonnichsen (DEN), seconda per Sara Lopez (COL) e terza per la russa Elizaveta Korolova. Tonioli salterà così il primo turno degli scontri diretti e domani se la vedrà con la vincente del match tra Evelien Groenveld (NED) e Naomi Jones (GBR).
Diciottesima posizione per Laura Longo con 692 punti. Anche lei entrerà in gara direttamente dal secondo turno dove si troverà di fronte una tra Andrea Gales (GBR) e Nhat Le Nguyen Thi (VIE).
L’unica portacolori della Nazionale che sarà impegnata fin dalla prima partita del tabellone sarà Anastasia Anastasio che sfiderà sempre domani l’egiziana Nancy Elgibily. Per l’azzurra in mattinata è arrivato il 53esimo posto in classifica con 673 punti.
Il totale delle frecce delle tre arciere dell’Italia è di 2059 punti che vale la settima posizione nella classifica a squadre. Primo avversario della azzurre sarà l’Indonesia (Threesyadinda, Andryani, Sari), domani alle 15,45 (ora locale).

WORL CUP: DOPPIA FINALE PER IL BRONZO PER I MIXED TEAM – Doppia finale per il bronzo per i mixed team azzurri. Nell’arco olimpico dopo il secondo posto in qualifica (1351 punti), Guendalina Sartori e Mauro Nespoli vincono 6-0 contro il Brasile (Nikitin-Oliveira), si ripetono contro il Messico (Roman, Boardman) 5-1 e vengono fermati in semifinale dall’India (Kumari, Das) con il risultato di 5-1. Domenica alle 15 (ora locale) sfideranno Taipei (Tan-Wei) per salire sul terzo gradino del podio. La finale per l’oro sarà tra Corea del Sud e India.
Sarà invece la Francia (Sancenot-Peineau) la sfidante per il bronzo degli azzurri Marcella Tonioli e Federico Pagnoni tra i compound. I due azzurri, sesti in qualifica con 1402 punti, battono allo shoot off 154-154/20-18 il Messico (Ochoa Anderson-Cardoso), 160-156 la Slovenia (Ellison-Star) e vengono sconfitti in semifinale dalla Colombia (Lopez-Cardona) 158-156. La finalissima sarà tra Gran Bretagna e Colombia.