4 dicembre 2016

Calcio, giovanili Ssd Colonna, Urgolo: “A Napoli una splendida giornata per i nostri ragazzi”

Una giornata piena di emozioni. Domenica scorsa i gruppi 2001 e 2002 del settore calcio della Ssd Colonna hanno partecipato alla “prima giornata del gemellaggio Napoli-Roma”, organizzata (anche nel ricordo di Ciro Esposito) dall’associazione Argons, molto attiva nel sociale sul territorio del capoluogo campano. «La nostra comitiva, un gruppo di circa 60 persone – racconta il presidente del Colonna Giancarlo Urgolo –, è partita attorno alle 6 del mattino da Colonna e tre ore più tardi è giunta a destinazione, vale a dire presso il centro sportivo “Monfalcone” in località Poggioreale. L’accoglienza dei componenti della Argons e del loro presidente Vincenzo Napoletano (tra l’altro cugino del dirigente del Colonna Enzo Quatraro, ndr) è stata semplicemente fantastica, non ci hanno fatto mancare nulla sin dal momento dei saluti. In un’atmosfera di grande festa sono cominciate le partitine (eccezionalmente di calcio a 5) tra le nostre formazioni e quelle dell’associazione napoletana che fa un grandissimo lavoro a livello sociale nella zona di Napoli e il “gran finale” è stato rappresentato dalla sfida tra i genitori delle due società. Oltre al gagliardetto, abbiamo consegnato ai rappresentanti della Argons una targa speciale e ovviamente li abbiamo sin d’ora invitati a “restituirci la visita” il prossimo anno». La manifestazione, che ha visto la partecipazione di alcuni esponenti politici, di televisioni locali e del comico Luca Sepe, si è conclusa attorno alle 13 e a quel punto la Argons ha permesso alla corposa comitiva di Colonna di poter fare un ricco e abbondante pranzo. «Nel pomeriggio, assieme ai ragazzi e ai loro genitori – continua il racconto Urgolo – abbiamo approfittato per una passeggiata sul lungomare e in alcuni dei bellissimi posti che sa offrire Napoli». Davvero positivo anche l’impatto a livello societario. «Ho conosciuto per la prima volta non solo il presidente della Argons, Napoletano, ma anche tutti i componenti dell’associazione – sottolinea Urgolo – e devo dire che sono davvero persone straordinarie, il cui quotidiano impegno è assolutamente meritorio e permette ai ragazzi di quelle zone di non intraprendere delle cattive strade non solo nello sport, ma soprattutto nella vita di tutti i giorni». La stagione del Colonna, ormai, è quasi agli sgoccioli: il count down verso la tradizionale festa di chiusura è cominciato, l’appuntamento è fissato per sabato 11 giugno.