10 dicembre 2016

Colonna, Adotta un’aiuola: prenditi cura del tuo territorio e promuovi la tua azienda

Avere a cuore il verde pubblico e, magari, dare anche visibilità alla propria attività? Da oggi è possibile aderendo all’iniziativa “Adotta un’aiuola”, programma di riqualificazione urbana avviato dall’amministrazione di Colonna e volto a sensibilizzare i cittadini alla cura del verde pubblico.

Le aree a disposizione sono diverse e dislocate in differenti punti della cittadina: dall’aiuola all’ingresso di via Casilina e quella dello spartitraffico in via Frascati, ai vasi in Piazza Vittorio Emanuele II, quelli di piazza Garibaldi, i giardinetti del Belvedere e di via Circonvallazione; infine c’è la possibilità di curare le edicole votive di Piazzale Padre Pio, del Cimitero e di via Circonvallazione.

Il progetto è rivolto ad aziende, associazioni e cittadini privati che, anche solo per affezione, desiderano prendersi cura del verde pubblico.

I cittadini che vorranno adottare i piccoli spazi verdi a disposizione dovranno farsi carico degli oneri di manutenzione, ma potranno segnalare la propria “adozione” esponendo un cartello informativo provvisto di logo del Comune di Colonna, accanto al logo e indirizzo dell’”affidatario”.

“Sono certo che si tratta di un’iniziativa di successo – afferma l’assessore all’Ambiente Giuseppe Galati – diverse le manifestazioni di interesse riscontrate, ma ricordiamo che si tratta di un impegno preso con il proprio territorio e che va portato avanti con responsabilità”, ricorda l’assessore.

Per aderire all’iniziativa basta compilare il modello di domanda presente sul sito istituzionale www.comune.colonna.roma.it, dove è possibile trovare anche le linee guida per la manutenzione.

 

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it